24/07 - Tutto sommato. Di e con Beatrice Zerbini




Tutto sommato
Spettacolo di e con Beatrice Zerbini
Musiche di Alicia Galli
Sabato 24 luglio / ore 21

👣 Pedibus ore 19.30
Partenza da Villa Spada.
Pedibus di ritorno mezz'ora dopo la fine dell'evento.


Biglietto: euro 6,50 - acquistabile su BoxERticket
👉 https://www.boxerticket.it/tutto-sommato/



Lo spettacolo dà voce ai testi delle due raccolte della poetessa e scrittrice Beatrice Zerbini "In comode rate. Poesie d’amore" (ed. Interno Poesia) e "Mezze stagioni" (uscita a giugno 2021, per AnimaMundi Edizioni); si tratta di suggestioni in prosa e in poesia, accompagnate dalle musiche dal vivo della pianista, compositrice e direttrice d’orchestra Alicia Galli.


L’intenzione è quella di trasportare il pubblico attraverso un viaggio emozionale che percorra i nodi dei comuni sentimenti e gli scogli dell’esistere, per poi suggerire un superamento e una via di luce, con l’abbraccio dell’arte.


Beatrice Zerbini è nata il 17 gennaio 1983 a Bologna, città che le ha permesso, già̀ dal 1987, di dedicarsi allo studio del ritmo e della parola, grazie al celebre coro, diretto da Mariele Ventre, di cui ha fatto parte. A otto anni, ha iniziato ad avvicinarsi alla lettura e alla scrittura di poesie.
Nel 2006, ha aperto la pagina online di racconti tragicomici, e di poesie “In comode rate”, ma solo nel 2019, incoraggiata dai riconoscimenti da parte di alcuni critici, ha cercato e ottenuto la pubblicazione. "In comode rate. Poesie d’amore" (edito da Interno Poesia) è la sua opera prima in versi, ad oggi alla IV ristampa.
Testi e recensioni della raccolta sono comparsi in importanti riviste poetiche (tra cui Poesia di Crocetti, Atelier Poesia, Centro Culturale Tina Modotti) e in trasmissioni radiofoniche e televisive (Tv7 – Rai Uno, il Sabbatico – Rai News 24, Fahrenheit – Rai Radio 3). È stata ospite di diversi Festival, tra cui il
Poesia Festival 2020, presentata dal Prof. Alberto Bertoni.
A giugno 2021 è uscito il libro "Mezze Stagioni", una piccola raccolta di prose e suggestioni poetiche (per la collana Piccole Gigantesche Cose della casa editrice AnimaMundi Otranto). Dall’inizio del 2020, sta inoltre dedicandosi ad un progetto a sostegno delle famiglie dei malati di Alzheimer, diventato, nella primavera di
quest’anno, anche uno spettacolo teatrale di musica e poesia, realizzato insieme alla pianista, compositrice e direttrice d’orchestra Alicia Galli e portato in diverse piazze del territorio emiliano-romagnolo.



Alicia Galli diplomata a pieni voti in Direzione d’orchestra e Composizione, si è perfezionata presso l’Accademia Chigiana con il M° Daniele Gatti e a Berlino con il M° Lior Shambadal. È direttore stabile dell’Orchestra dei Castelli, direttore ospite principale dell’Orchestra Senzaspine e dell’Orchestra Corelli; ha diretto numerose orchestre tra cui la Collegium Musicum di Berlino, i Berliner Symphoniker, l’Euregio Festival Orchestra, al fianco del soprano Juliane Banse, l’OGI e l’Orchestra Filarmonica Gioachino Rossini, con cui ha eseguito "Pierino il lupo" di Prokofiev insieme alla voce recitante di Silvio Orlando.
Collabora con importanti festival musicali, tra cui il Ravenna Festival e il Festival delle Nazioni. Si è esibita in importanti teatri e sale da concerto (Teatro Alighieri di Ravenna, Teatro comunale di Ferrara, Teatro del Giglio di Lucca, la Konzerthaus di Dortmund, Teatro Duse di Bologna e Teatro degli Illuminati di Città di Castello). All’attività direttoriale affianca quella di arrangiatrice e compositrice e ha scritto la colonna sonora di numerosi film e cortometraggi tra cui "Zen sul
ghiaccio sottile" (75a mostra del cinema di Venezia) e "Capitan Didier" (realizzato per Emergency) di Margherita Ferri.




Tutto sommato fa parte di Bologna Estate 2021, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna - Destinazione Turistica.