Luglio ai 300 scalini - Il programma

Gli eventi per il mese di luglio! 

N.B.: per accedere allo spazio ai 300 scalini è necessario essere tesserati. La tessera può essere fatta direttamente la sera dell'evento al costo di 2 euro (giornaliera) o 10 euro (annuale)

(Per essere aggiornati su tutti gli eventi dei 300 scalini è possibile iscriversi alla Newsletter inviando la richiesta di iscrizione a teatrodeimignoli@alice.it)


L'accesso allo spazio (all'aperto) è da via di Casaglia 37, attraverso gli scalini che dalla strada arrivano in cima alla collina. E' consigliato portare una torcia per illuminare la via al ritorno.
In caso di pioggia gli eventi saranno rimandati a data da destinarsi.


Venerdì 1, ore 21.oo, "Cuore Granata Sangue Rosso Blu"

Andrea Filippini, in arte Floppy, dopo vari libri su infermieristica e guerra, da cui ha tratto lo spettacolo “Quinto dice”, porta in scena il motivo per cui ha scelto di scrivere un libro sul calcio: dalla passione per il gioco in sé al suo Fantafötbal, da suo nonno a suo padre, da se stesso ad Eraldo Pecci, tutti motivi validi per cui si è trovato tifoso anomalo e convinto del suo amore bigamo, con un cuore granata che batte e pompa continuamente sangue rossoblu. 

La regia del suo “collega” Lorenzo Marvelli, appena tornato in massima serie con il suo Pescara.
Bar e aperitivo dalle 19.30

Ingresso: offerta libera



ANNULLATO  (rimandato a settembre) Sabato 2  "Ommioddio"
di Francesca Franzé 
Spettacolo con Francesca Franzé e Luca Serafini
Una poltrona, una donna anziana, un alieno, un trompe-l’oeil, tre statuine in ceramica, 34 citazioni cinematografiche, un televisore, una puntata de Il Segreto, una bottiglia di spumante, un mondo e la sua fine: Ommioddio. Per parlare di vita, si affronta il tema della morte, per arrivare ad avere una speranza bisogna prima pensare di non averne alcuna; e, con ironia e un pizzico di malinconia, viene svelato il più umano dei desideri: quello di non essere dimenticati.



Domenica 3 ore 21.oo, BLACK BALL BOOGIE in concerto


Concerto Boogie Woogie, Rock n' Roll '50, con Manuel Goretti: al pianoforte, Luciano Amaro al contrabbasso, Filippo Lambertucci alla batteria.


Are you ready to Dance?



Bar e aperitivo dalle 19.30


Ingresso: offerta libera



Dal 4 luglio - I Lunedì di Shiatsu, dalle 19,00 alle 20,30
Laboratorio continuativo Contatto  Shiatsu.
In gruppo, insieme, ci ascolteremo attraverso il corpo, in CONTATTO, lasciando fluire tensioni, emozioni e tutto ciò che a volte tratteniamo.

Lo Shiatsu è un trattamento che sostiene e valorizza l’energia vitale e le risorse positive della persona considerata nella sua interezza di corpo, mente e spirito. Il laboratorio vuole conseguire il mantenimento ed il recupero dello stato di benessere della persona, infondendo sicurezza e ascolto all'allievo. Durante le lezioni si studiano posizioni e pressioni da applicare su se stessi e sulle altre persone.
Si prenderà inoltre confidenza con alcune nozioni teoriche di Medicina Tradizionale Cinese. 

Rivolto a chiunque, senza alcun prerequisito particolare e a chi vuole ampliare conoscenze di base relative al benessere individuale. 

QUANDO: tutti i lunedì di luglio
COSTI: 15 euro a incontro 

ASSOCIAZIONE META-MORFOSI
www.meta-morfosi.it, 
email: info@ metamorfosi.it
Cell. 349.5928867

Conduttore - Massimiliano Disteso 
Operatore olistico dal 1999 e insegnante shiatsu, ha integrato tecniche osteopatiche attraverso la frequenza di 3 anni di scuola. Docente scuola shiatsu NIMA'. A richiesta tiene corsi, seminari e laboratori di shiatsu in tutta Italia. Chi è interessato ad un percorso professionale, potrà avere informazioni sulla possibilità di frequentare una scuola per diventare operatore. 


ANNULLATO Martedì 5, Armonizzazione sonora vibrazionale 
Nella splendida cornice del “Parco del Pellegrino”, ibagno sonoro condotto da Claudia e Gioia Dolores coi suoni e le vibrazioni delle Ciotole Tibetane Armoniche ed altri strumenti ancestrali, condurrà i partecipanti in un profondo rilassamento e in uno stato di coscienza simile a quello del sogno. Vivere questo tipo di esperienza consente di entrare in contatto e armonizzare parti di sé che normalmente esistono su “realtà separate” alle quali, nella quotidianità, non abbiamo accesso. La mente si calma, il corpo si rilassa, rendendo possibile l’abbandono, l’ascolto interiore ed una profonda connessione.
Portare una coperta, un materassino e vestiti comodi.


Dal 6 luglio - I Mercoledì olistici
- ore 18.00 Mindfulness
Iniziano gli incontri Meditazione Mindfulness e tecniche per il Benessere Psicofisico con il Progetto Benessere Globale.

Tutti i Mercoledì dalle 18.00 - 19.15 (8 incontri in totale)
INCONTRI DI CONSAPEVOLEZZA, MINDFULNESS E BENESSERE: Tecniche di consapevolezza psicosomatica per la salute del corpo e della mente. Progetto “BENESSERE GLOBALE” per la promozione del benessere personale, promosso dall’Istituto di Psicosomatica PNEI dell’associazione aps Villaggio Globale e accettato e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

- Descrizione del Laboratorio:

Negli incontri del Progetto Gaia-Benessere Globale si sperimentano tecniche di Mindfulness Psicosomatica, lavoro sul corpo, energetica, respirazione e meditazione utili per ridurre ansia, stress e depressione che spesso appesantiscono il cuore, creano tensione nervosa e muscolare e ci tolgono il piacere di vivere. Numerose ricerche scientifiche confermano l’efficacia di queste tecniche per il miglioramento dello stress, dell’ansia e della depressione. Negli incontri del Progetto Gaia-Benessere Globale si prende consapevolezza dei propri blocchi psicosomatici e si impara a trasformarli, attingendo dalle proprie risorse positive. Quando la mente si libera, il corpo si rilassa e ricomincia il piacere di vivere.

- Durata: 1.15. Si prega di arrivare puntuali per la spiegazione, perchè non possiamo interrompere la pratica.
- Cosa portare: abiti comodi, cuscino personale/stuoia yogica e tutto il vostro essere!
- Rinfresco finale autogestito ore 20.30: siete invitati a partecipare condividendo cibi e bevande

Conduce il gruppo Bruno Dhyani Zaccarelli, Counselor tirocinante presso l’Accademia Olistica, Villaggio Globale, pratica da anni meditazione Vipassana, Mindfulness, Meditazioni Attive, conduce corsi di meditazione e sessioni individuali di Counseling e studia percorsi di lavoro su di sé.

E' necessario prenotarsi. Per info & Contatti Mindfulness e Psicosomatica: Bruno 3899904363 - brunozaccarelli@yahoo.it Link: benessereglobale.org - progettogaia.eu

- ore 19.15 Meditazione attiva Osho
Le Meditazioni Attive Osho sono state create dal Maestro illuminato indiano Osho Rajneesh. L'uomo moderno, secondo il maestro, vive oppresso dal peso di una civiltà poco spontanea e per niente naturale, soffocato da repressioni e analfabetismo emozionale e sottoposto a ritmi di vita frenetici. 

Prima di arrivare allo stato del silenzio ha perciò bisogno di rilasciare le tensioni accumulate nella giornata, ha bisogno di muoversi e di scaricarsi, in quanto la mente è satura di pensieri e, di conseguenza, il solo fatto di rimanere seduti nell'immobilità costituirebbe già di per sè uno sforzo.

Per questo, in queste pratiche di meditazione, il movimento e lo scarico delle tensioni sono premesse fondamentali al raggiungimento di stati interiori di chiarezza ed armonia interiore. 

Conduce Jalsha Claudio Galassi
Discepolo diretto di Osho dal 1981 nell'Ashram di Pune, India. E' co-fondatore de "Il Posto Umano" di Bologna, punto di incontro di differenti percorsi di crescita umana e spirituale.

Costo: 8 euro 
QUANDO: tutti i mercoledì di luglio
Per info e prenotazioni: Jalsha tel. 339 4455497


Giovedì 7 ore 21.00, Pepe, Zenzero e Cannella, concerto etnico

Pepe, Zenzero e Cannella – è nata dall'incontro di un duo, Paolo Ruocco e Gabriella Mazza, con Rosanna Orlandi, mettendo in comune la passione per l'esplorazione e l’interpretazione della musica etnica. 
Giovedì 7 suoneranno per noi Gabriella Mazza, flauto, Paolo Ruocco, chitarra e voce, Rosanna Orlandi, voce, Paolo Sacchi, percussioni, Elena Zucchini, violino.

Bar e aperitivo dalle 19.30
Ingresso: offerta libera


Venerdì 8 ore 21.00, "Topolino"
di Teatro Medico Ipnotico

Il capocomico di una compagnia di burattini
è sul punto di chiudere la baracca. La fortuna ha smesso di sorridergli e il successo continua a voltargli le spalle. Decide perciò di diventare capitalista. Non sapendo da che parte iniziare chiede aiuto, e in baracca si materializza il pupazzo di Topolino. Il celebre personaggio gli dà tutti gli ingredienti necessari per la ricetta del successo. Le cose prendono però da subito un’altra piega e così anziché raccontare una favola i burattini portano in scena la realtà con la loro consueta cifra stilistica grottesca.

Bar e aperitivo dalle 19.30
Ingresso: offerta libera



Sabato 9 ore 21.00, "La tana"
di Compagnia ZiBa

Due grotteschi personaggi, due esseri umani che, come topi, vivono nella loro tana: ballano, mangiano, giocano, dormono, guardano peppa pig. Ma il “fuori” è lì, sempre presente, dalla finestra ne arrivano gli echi: una festa di paese, piovono rane,
si instaura una dittatura, qualcuno si sposa, un bambino cade dalla bicicletta, il parlamento salta in aria. Il fuori bussa, domanda, ma loro non sanno o non vogliono rispondere.
La domanda, però, resta, bussa, anche da dentro, e, per non sentirla, bisogna fare; qualcosa, qualunque cosa. Ignorarla, tamponarla anche
a costo di...

Bar e aperitivo dalle 19.30
Ingresso: offerta libera



ANNULLATO Domenica 10, Limbus Cabaret
Varietà comico grottesco acrobatico di Compagnia ZiBa

Con numeri di slapstick, acrobatica, danza, giocoleria, clownerie, il tutto per raccontare una storia ai confini del possibile.

Tre attori prigionieri in un Limbo, dannati per l'eternità a ripercorrere la creazione del Varieté che li ha portati ad una tragica fine.

Il Limbus Cabaret è uno spettacolo che non esiste, non è mai esistito ne mai esisterà. Eppure se capitate al teatro del Limbus Cabaret il giorno giusto dell'anno potrete assistere ad uno show unico...


Martedì 12 dalle 19.30 alle 21.15, Cerimonia del Despacho alla Madre Terra

Iscrizioni entro mercoledi 6 luglio 2016

La connessione, la relazione e la benedizione della Pachamama secondo la tradizione andina Inka
Pratica esperenziale con Katia Frattini

Despacho letteralmente significa “dispaccio, missiva o lettera “ e sulle Ande è anche conosciuto come “pago” (pagamento) o “offren­da” (offerta). E’ la cerimonia più importante di connessione, ringraziamento e benedizione secondo le popolazioni native della zona andina del Perù, eredi degli antichi rituali risalenti al periodo precolombiano dell’impero Inka. Costruiremo insieme l’offerta e la offriremo alla Terra dei 300 scalini.

Ogni partecipante porterà dalla dispensa di casa: biscotti, pane, crackers, caramelle, semi vari, pasta, cioccolatini, fiori, verdure, thè, caffè, riso, zuccherlo etc.

Katia Frattini è laureata in psicologia con tesi di ricerca sui rituali andini. Ha viaggiato in Perù e ha lavorato con i Maestri della Nazione Q’ero e della zona del Cusco come Don Juan Nunez del Prado, Don Francisco Apaza e Dona Ramosa Machacca, Don Lorenzo Quispe, Don Martin Quispe. Condivide la tradizione andina Inka attraverso seminari, conferenze, seminari itineranti sul territorio.

Ingresso: 10 euro
Per info ed iscrizioni contattare: Katia frattini 3393605091 kfrattini@libero.it


Sabato 16 ore 21.00,  "Personae"


Di Ailuros con Barbara Riebolge

Il tema del doppio, della finzione, del limite tra vita e teatro per cui Bergman fu celebre, ha liberamente ispirato Ailuros. Le preoccupazioni, i dilemmi, le aspirazioni di una donna focalizzano la scissione del soggetto, costretto a indossare maschere adatte al ruolo dettato dalle circostanze, fino a smarrire la propria identità. Anche finzione scenica e video si mescolano: la stanza mentale della protagonista acquista una dimensione visiva, percorsa dalla ritmica di un dialogo modulato tra voce, silenzio e suono.

Bar e aperitivo dalle 19.30
Ingresso: offerta 5 euro


Domenica 17 ore 21.00,  "Brevi giorni e lunghe notti"


Compagnia LUMEN

C’è o c’era sulla cima di un colle un paese nel sud dell’Italia che è come se sorgesse sulla cupola del mondo e lo riassumesse, tutto il mondo. Lì si incontrano le storie di Zio Mario, storie di uomini e animali che potevano convivere e parlare. Ci stanno dentro l’Italia dei nostri genitori e dei nostri nonni con le loro musiche cariche di sogni e ci sta la nostra con le sue contraddizioni. Ci sono gli sguardi degli altri a regolare tutto, sguardi che giudicano e condannano e sguardi d’amore e di gioia. Sono storie vere e sono storie inventate allo stesso tempo, quelle di Zio Mario, perché non c’è storia che in bocca a un narratore non diventi anche anche magia.

Bar e aperitivo dalle 19.30
Ingresso: offerta 5 euro


Martedì 19 
-Ore 19.00 Presentazione del libro "Il tuo cuore è una scopa" - ingresso libero
di Luca Martini 
Dialogherà con l'autore lo scrittore Gianluca Morozzi

Vanni, capocantiere quarantaseienne di una impresa edile, cerca la propria rivincita nei confronti della moglie Ottavia, che lo ha lasciato per mettersi con un agiato dentista. L'occasione gli si presenta in maniera inaspettata, quando conosce Dinu, giovane immigrato rumeno clandestino, lavavetri gentile e instancabile, al quale propone un lavoro da muratore insieme alla propria squadra. Dopo un'iniziale incertezza, Dinu accetta con entusiasmo ed instaura con Vanni un rapporto di stima e di fiducia reciproca. Proprio al capocantiere il giovane si rivolge per avere aiuto quando si trova coinvolto in un losco traffico e viene arrestato per spaccio di droga. Dinu ha una figlia di sei anni, Larissa, che ha portato in Italia di nascosto dall'ex moglie... 
Un romanzo del nostro tempo, dolce e crudo, disincantato. Senza sconti.


-Ore 21.30 "C'è vita su Marte"

Di e con Ettore Mazzanti

Spaccato di una quotidianità deviata e frastornata in cui a tratti ci si riconosce oppure si riconoscono tratti di persone più o meno note. Il filo rosso abbarbicato allo spettacolo è lo stereotipo del buffone facilmente riconoscibile a volte, in altri momenti troppo camuffato per dargli pertinente allocazione.
Porta a un sorriso-risata che lascia una persistenza amarognola senza prendersi troppo sul serio, cercando una via d’uscita improbabile, Marte…

Bar e aperitivo dalle 19.00
Ingresso spettacolo: offerta 5 euro


Venerdì 22 ore 21.00,  "Again/Bynow"

Di ReSpirale Teatro
con Giulia Olivari e Michele Pagliai
regia Veronica Capozzoli

SOLO IO. SOLO TE. Berta e Boxer. Due esseri umani.
Due figure incastonate in un’estetica playmobile.
Due personaggi tanto grotteschi quanto quotidiani, tanto poco credibili quanto facilmente rintracciabili in fila alla posta
o al discount. Due vittime del sistema che si sono scelti, che li incatena a una dinamica assurda ed esasperante. Due tasselli di un puzzle grottesco il cui disegno è la fine. Talmente privi di immaginazione da saper solo terminare. Talmente attaccati al loro sistema da abortire ogni fine. Quando dello spettacolo non resta che il finale. Quando è così per forza è finita.


Bar e aperitivo dalle 19.30
Ingresso: offerta 5 euro


Sabato 23 ore 21.00, "E io pedalo"

Donatella Allegro e Irene Guadagnini


Entra in scena una giovane donna, si guarda intorno, ha fretta. Le donne hanno quasi sempre fretta. Porta con sé diverse borse ma, soprattutto, regge la ruota di una bicicletta: ha forato e spera di trovare, magari nel pubblico, qualcuno che le dia una mano. La ragazza ama la sua cavalcatura, le parla, la sgrida: perché si fa sempre male proprio al momento meno opportuno?
Ma ecco un’altra donna, che avanza ciclomunita. Le darà una mano a riparare la camera d’aria? Forse le presterà addirittura il suo mezzo? Forse sì. Ma quella che vediamo è una figura quasi clownesca e la sua è una “bici contastorie”: potrà conquistarla – e così tornare a casa – solo superando un gioco-racconto. Le due cicliste allora ricostruiranno, attraverso un appassionante Giro delle italiane in bicicletta, la storia di alcune donne che hanno trovato la loro libertà pedalando; perché la bici è qualcosa di più di un mezzo di trasporto ecologico, e neppure basta parlarne come di uno sport.

Bar e aperitivo dalle 19.30
Ingresso: offerta 5 euro



Domenica 24 ore 21.00, "Polvere" - anteprima

De Il ServoMuto/Teatro

con Marzia Gallo
regia Michele Segreto

Ricordi, voci, odori. Tatto, udito, olfatto. Cosa rimane di tangibile una persona quando se n’è andata?
Polvere.
Soprattutto, polvere. Costituita in gran parte di cellule morte della pelle umana, la polvere comune è ciò che rimane in casa a ricordo di una persona che abbia vissuto in quel luogo.

C’è un dialogo che non è un dialogo, uno scambio di battute tra due voci che non si sentono, tra un corpo -presente, in scena-­ e una voce distante, familiare, nota ma irraggiungibile.
Una relazione che non è una relazione, priva di scambio, in binari paralleli mai destinati ad incrociarsi. Però vale la pena tentare.

Bar e aperitivo dalle 19.30
Ingresso: offerta 5 euro

Martedì 26 ore 19.30, Presentazione del libro "Il corpo narrante. Pedagogia dell'agire sportivo"

Di e con Roberta Franchi
Il vissuto sportivo degli atleti è quanto viene messo in gioco, è esistenza. L’invisibile e il sacro, che sono l’essenziale e che nutrono la passione sportiva e la nostra anima, rischiano di essere messi da parte quando l’attenzione è rivolta soltanto ai risultati e alla performance. L’allenamento non è mai unicamente prestazione, forza, velocità e tecnica, ma anche e sempre vita e relazioni, che percorriamo e ci percorrono. Esserci nello sport è un esserci come in qualsiasi altro campo, ma che intesse linguaggi, discorsi e fraseggi particolari. Il libro intende raccontarli, soffermandosi su esperienze sportive che meritano un’analisi di tipo fenomenologico-esistenziale più approfondita, e offre la possibilità di ritrovare quella parte di poesia che lo sport porta con sé nell'incarnare i valori tragico-eroici dell’uomo che persegue i suoi sogni con spirito e speranza e, nel farlo, immagina, vede e crea.

Bar e aperitivo dalle 19.00
Ingresso libero


Giovedì 28 ore 21.00, "RisoRadio - Un disco per l'estate"

Spettacolo di teatro canzone un po’ comico e un po’ no, di e con Barbara Baldini, Luca Signorelli, un leggìo, una chitarra, una cedrata fresca e poco altro.

Consigli per un'estate memorabile:
-ascoltare solo musica italiana preferibilmente del secolo scorso
-mangiare frutta di ogni tipo e pesce fresco in abbondanza
-bere fino all'orlo, soprattutto spuma al cedro
-leggere poesie, riviste, diari, storie di re e cavalieri
-lasciarsi travolgere da improbabili odori, profumi d'amore e sogni
-Ascoltare solo conferenze di altri tempi
-non perdere di vista le perversioni del tempo sempre in agguato
-ballare, ballare, ballare …
-il tutto ricordandosi di salire ai 300 scalini…

Barbara, attrice e Luca, musicista collaborano dal 2010 e il loro sogno è di far incontrare, mescolare, intrecciare, armonizzare suoni, voci, parole, ritmi, musica e creare così un nuovo linguaggio per raccontare i loro desideri, ritrovare la bellezza di un’emozione e in un gesto comune parlare al mondo della loro verità.


Bar e aperitivo dalle 19.30
Ingresso: offerta 5 euro


Venerdì 29 ore 20.30, Cerchio di guarigione e bagno di tamburi

Saliamo insieme la scalinata che unisce le forze ctonie della Terra a quelle Spirituali del Cielo, per condividere un Cerchio Magico sostenuto dai Tamburi ed illuminato dalla Luna Calante, nel Sacro Territorio della Madonna Nera.

Portate Tamburi, percussioni, campanelli e sonagli o qualsiasi altro strumento abbiate disponibile, anche pentole e padelle, oltre che naturalmente...la vostra voce

All’interno del Cerchio potranno sostare due persone, per beneficiare della Purificazione con Pianta Aromatica.

Per la serata è previsto un contributo di euro 10.
E’ consigliato un abbigliamento comodo, a strati, scarpe idonee e una coperta.
E’ necessaria la prenotazione.

Più siamo, più energia muoviamo!!! AHA AHO

Per info e prenotazioni: ilaria.emiliani@gmail.com - 3282330502
persefone61@yahoo.it - 3333071359
www.sciamanesimocantisacri.com